VITTORIA SODDU 2015

VITTORIA SODDU

La Voce del Tamburo (video HD, 7’42”), 2015

Chi tra gli aggesi non è salito sul Monti di La Cruzi a far suonare il Tamburo del Diavolo?
Nella credenza popolare il suono proveniente dalla montagna era un segnale premonitore inviato dal diavolo che abitava il monte, l’eco percettibile dal paese nelle giornate ventose, come avvertimento – presagio di morte violenta. Scalare i monti che incorniciano Aggius è un’iniziazione, saper far suonare la pietra del tamburo è una maestria di ritmo, equilibrio e costanza.
La voce del tamburo non è semplice leggenda, rimbomba come se nella roccia ci fosse un corpo organico che respira attraverso la vegetazione che la ricopre, il tappeto di muschi verdi e alba tramuntana, i rossi e lilla dell’oa di culora che tremano al ritmo della pietra.
Quest’ultima è protagonista onnipresente ad Aggius, circondata da granito e su esso costruita.
L’opera commissionata dal Museo MEOC – La Voce del Tamburo – è un tributo al rispetto che la comunità aggese ha saputo avere nei confronti della natura circostante, che ha fornito la materia prima per l’edi cazione del paese intero, compresa la struttura che ospita il museo stesso.