MIMÌ ENNA

150 150 SPACE9

Mimì Enna (1991, Oristano)

Vive e lavora tra l’Italia e la Francia.
La sua ricerca si concentra sul significato dell’immagine nei contesti quotidiani in cui essa si palesa. Ottenute attraverso il mezzo fotografico o recuperate da fonti esterne – come libri o materiale on line – le immagini vengono integrate all’interno di installazioni, video e performance, con l’intento di verificare quanto i linguaggi dell’arte possano essere connessi ai modi di agire del quotidiano, alle forme note, a quanto di già esistente e familiare.

PERSONALI

2019
Years Go By Quickly Days Never pass, con Melania Fusco, Citè des Arts, Paris

2016
PROGETTO FALLIRE, a cura di Gino Gianuizzi, Bologna
Duetti | Delocazione dello studio di una psicologa, a cura di Lelio Aiello e Massimo Marchetti, LOCALEDUE, Bologna
Festa del mare, progetto curato in collaborazione con Gianmarco Porru, Oristano

COLLETTIVE

2019 
Photo Open Up, Festival Internazionale di Fotografia, curated by Carlo Sala, Padua
Ça se passe à Montmartre!, Villa Radet, Paris
2018
Finalists exhibition of Francesco Fabbri prize, curated by Francesco Fabbri Foundation, Ca’ dei Ricchi, Treviso
Teatrum Botanicum, curated by Giulia Mengozzi, PAV Torino
Spime, curated by Micaela Deiana, Museum MAN, Nuoro
Archipiélago oeste, curated by FRAC Corse, MAN Nuoro, Es Baluard, Es Baluard, Palma di Maiorca
Prière de toucher, a project by Ermanno Cristini with Giulia Brivio e Luca Scarabelli, Fondazione Bandera per l’arte, Busto Arsizio

2017
South Explorer, BAD Foundation, curated by BAD Foundation Rotterdam
Archipel Ouest, parnership between Museum Frac (Corsica), Museum MAN (Sardinia) and Museum Es Baluard (Maiorca), FRAC Museum, Corte, France
La lunga strada di sabbia, a cura di Pleasant Journeys into Faraway Lands, LOCALEDUE, Bologna
Points shop now costumize, a cura di Mara V. Tagliati e Sergia Avveduti, CAR DRDE, Bologna
Distiller, a cura di Bruno Barsanti e Gabriele Tosi, un progetto di Gelateria Sogni Di Ghiaccio per Outer Spaces, a cura di Ginevra Bria, Future Dome, Milano
The Tourist, un progetto di Mattia Pajé, Montevideo, Uruguay
Open Studio Academy Awards Viafarini, organizzato da I. Coppola, M.G. Drago, M. Enna, T.M.
Postiglione Øvrelid, Gabriel Stöckli, Fabbrica del Vapore, Milano
From object to exposure, a cura di Carlo Sala, Ca’ Dei Ricchi, Treviso

2016
Percorsi, a cura di Giuseppe Lufrano e Davide Rivalta, Conservatorio G. B. Martini, Bologna
DRYER, un progetto a cura di Gabriele Tosi, Art Verona, Verona
Hen House, a project by Mattia Pajé a cura di Stefano Volpato, Casa Sponge, Pergola
Fuoriuso-Avviso di Garanzia, a cura di Giacinto di Pietrantonio e Simone Ciglia, Spazi dell’ ex Tribunale, Pescara
La grandezza delle mani, a cura di Lelio Aiello e Massimo Marchetti, P420, Bologna
LJOS, a cura di SìM Residency, SìM GALLERY, Reykjavik
In Factory, a cura di Accademia di Belle Arti e Philip Morris, Accademia di Belle Arti, Bologna
La lingua degli affetti e del desiderio, un progetto di Cesare Pietroiusti, RAUM, Bologna

2015
Disseminazione, a cura di Gino Gianuizzi, Casabianca, Bologna -#Rebus, oTTo Gallery, Bologna
Untiltled, a cura di Anteo Radovan, Galleria Casabianca, Zola Predosa, Bologna

RICONOSCIMENTI / RESIDENZE

2017
Vincitrice di Museum Residency, Museo Ettore Guatelli, a cura di Guatelli contemporaneo, Parma
Residenza a Dolomiti Contemporanee, progetto Borca, curato da Gianluca D’Inca Levis

2016
Residenza a SìM Residency Rejkyavik, Islanda

2015
Premio Roberto Daolio, seconda classificata, vincitrice della residenza al SìM Residency Rejkyavik, Islanda
Codice Italia Academy, selezionata per il workshop di Antonio Biasucci, curato da Vincenzo Trione, Biennale di Venezia

2014
Opera, menzione speciale, premio curato da Beatrice Buscaroli e Daniele Casadio, Ravenna, Italy

Sito personale: http://www.mimienna.it/
Profilo Facebook: https://www.facebook.com/mimi.enna
Profilo instagram: https://www.instagram.com/mimi_enna
indirizzo email:emanuela.enna@gmail.com