DARIO SANNA

150 150 SPACE9

Dario Sanna (Olbia, 1996)

Dario Sanna è cresciuto a Siniscola, paese situato nella provincia storica della Baronìa. Dal 2009 al 2015 frequenta il Liceo Artistico Fabrizio de Andrè di Olbia, dove scopre le arti figurative. Dal 2015 vive a Bologna dove frequenta il corso di scultura all’Accademia di Belle Arti. Dopo aver ottenuto la laurea triennale prosegue gli studi frequentando il biennio specialistico dello stesso corso. Dal 2018 è parte e co-fondatore del collettivo Transhumanza insieme ad Ambra Iride Sechi, Alessandra Sarritzu e Matteo Orani. Nel corso della sua esperienza artistica ha lavorato con differenti media e su differenti tematiche: dal muralismo alla scultura, dalla fotografia al video, dall’installazione site-specific alle pratiche partecipative. Nelle sue opereindaga costantemente la società e ne ricerca le contraddizioni. E’ spesso ricorrente anche il tema dell’identità, della comunità e delle relazioni sociali.

MOSTRE/ESPOSIZIONI

2020
#MappingAmazon, installazione collettiva a cura di Into The Black Box per Silent Works. The Hidden Labor in AI-Capitalism. A cura di Magdalena Taube e Krystian Woznicki (Berliner Gazette), Haus der Statistik, Berlino, Germania  https://projekte.berlinergazette.de/silent-works/
DIS FA, audio video and performance exhibition. A cura di Input Bologna 2020, Link, Bologna
Ex Centrale, Bologna OPERA INCERTA installazioni ambientali. A cura di Transhumanza e Rialto 18
Nostos Numerouno, mostra collettiva a cura di Transhumanza 202, Santu Lussurgiu, OR
TOAST Project Space, Manifattura Tabacchi, Firenze Supercavalli / Supersummer Extrapomeriggio a cura di Stefano Giuri

2019
Precaria – mostra collettiva per “Ababo White Night”. A cura di Ivana Spinelli, Davide Rivalta e Donato Ovarini, Accademia di Belle Arti di Bologna

2018
Nostos Numerozero –  mostra collettiva, a cura di Transhumanza, Via Leoncavallo, 12, 08029 Siniscola NU